Società

logo SIP_small

La Società Italiana di Pneumologia / Italian Respiratory Society (SIP/IRS) ha la finalità di interesse generale e di utilità sociale di promuovere lo sviluppo della Medicina Respiratoria. Gli obiettivi dell’Associazione, che riunisce medici chirurghi interessati alle discipline connesse allo studio delle malattie dell’apparato respiratorio, quale espressione della collettività dei cultori della medicina respiratoria in Italia, sono:

  • promuovere, per il tramite di Centro Studi SIP con il quale è statutariamente integrata, la ricerca scientifica e clinica di base, raccogliere, verificare e diffondere le informazioni scientifiche riguardanti la Medicina Respiratoria;
  • costituire un riferimento nel campo della Medicina Respiratoria per le autorità nazionali, regionali e locali in Italia;
  • favorire i rapporti tra pneumologi italiani con la pneumologia internazionale ed in particolare della comunità europea;
  • favorire l’aggregazione dei medici chirurghi interessati alle problematiche delle malattie respiratorie e delle patologie correlate in un’ottica di interdisciplinarietà al fine di fornire agli stessi strumenti e servizi informativi, educazionali e culturali finalizzati al miglioramento generale della gestione dello stato di salute;
  • incoraggiare, favorire, formulare pareri in campo di educazione continua, problemi assistenziali e sociali in Medicina Respiratoria;
  • sviluppare e promuovere una continua e costante attività di aggiornamento professionale e di formazione nei confronti degli associati con programmi annuali di attività formativa inerenti la programmazione e l’attuazione delle attività di Educazione Continua in Medicina – ECM (Continuing Medical Education – CME) e dei percorsi di sviluppo professionale permanente (Continuing Professional Development, CPD) del personale medico e paramedico nel campo della Medicina Respiratoria e di ogni altra attività correlabile;
  • promuovere, tramite Centro Studi SIP con la quale è statutariamente integrata, trials di studio e di ricerche scientifiche finalizzate nonché rapporti di collaborazione con altre società e organismi scientifici;
  • favorire, anche mediante la collaborazione con Centro Studi SIP, lo sviluppo e la standardizzazione di linee-guida di ricerca e di applicazione clinica nonché dei criteri di valutazione in collaborazione con l’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (AGE.NA.S.) e la Federazione Italiana delle società Medico Scientifiche (F.I.S.M.);
  • collaborare con il Ministero della Salute, le Regioni, le aziende sanitarie, e gli altri organismi e istituzioni sanitarie pubbliche;
  • promuovere il patrocinio di attività editoriali mediante la pubblicazione, anche in modalità telematica, del Bollettino Ufficiale della Associazione e/o di riviste di argomento scientifico e la pubblicazione, anche in modalità telematica, di newsletter, atti di convegni, di seminari, di studi e ricerche. Qualora oltre all’autofinanziamento e ai contributi degli associati e/o enti pubblici e privati, per finanziare le attività ECM si facesse ricorso ai contributi delle industrie farmaceutiche e di dispositivi medici, questi avverranno in ogni caso nel rispetto dei criteri e dei limiti stabiliti dalla Commissione Nazionale per la Formazione Continua nella normativa ECM vigente.