Un albero per respirare

Federazione Italiana della Pneumologia (FIP) è da sempre impegnata in attività di sensibilizzazione sulle malattie respiratorie rivolte alla popolazione.

Le malattie respiratorie, purtroppo sono in costante e spiccato aumento nell’ultimo decennio e rappresentano una delle principali cause di morbilità e mortalità a livello mondiale. Nei prossimi anni broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), cancro del polmone e tubercolosi saranno responsabili di una quota rilevante delle morti prevenibili, mentre l’asma bronchiale già costituisce la più comune patologia cronica dell’infanzia e la fibrosi cistica una delle malattie genetiche a maggior prevalenza.

In Europa le malattie respiratorie hanno un costo totale che supera i 380 miliardi di euro l’anno ed il maggior onere è rappresentato dalla BPCO con oltre 200 miliardi di euro. La metà del peso economico delle malattie respiratorie è dovuto al fumo ed i costi diretti imputabili in questo ambito al fumo sono pari a 27 miliardi di euro. La riduzione del numero di fumatori maschi adulti, registrata negli ultimi 2 decenni, è purtroppo controbilanciata dalla crescente diffusione dell’abitudine tabagica nelle donne e negli adolescenti che rappresentano il 20% di tutti i fumatori.

Ecco perché oltre FIP, scendono in campo la Società Italiana di Pneumologia (SIP) e l’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri (AIPO-ITS) attraverso progetti ed iniziative differenti volte a prevenire le malattie respiratorie.

Progetti ed iniziative

Coming Soon